Leggi Anche

super-eroe

I supereroi del digitale

Gli eventi digital nascondono sempre qualcosa di speciale. Che si svolgano in periferia, in piccoli centri urbani o in grandi città, si respira sempre un clima particolare. Nell’aria aleggia un tacito sentimento di condivisione di intenti, di percorsi, di fatiche e gioie quotidiane comuni. Chi lavora nel web è portatore di una tacita mission: diffondere cultura digitale. Proprio questo rende tutti noi un po’ supereroi, come citava il claim dell’edizione 2016 di OkDay, evento dedicato al mondo digital organizzato da OkNetwork. Una giornata di formazione e confronto, ricca di spunti e interventi interessanti. Ecco, a una settimana di distanza, tre punti importanti sui quali, a mente fredda, mi sono soffermato.

1. Stanchi ma non stressati

L’importante è che a fine serata arriviate a casa stanchi e non stressati. Questa è la domanda che dovremmo farci ogni sera quando spegniamo (se li spegniamo) i nostri PC, Tablet o smartphone secondo Daniele Regolo, creatore di Jobmetoo realtà che si occupa di favorire incontro tra domanda e offerta di lavoro per disabili. La stanchezza è positiva: significa che le nostre giornate hanno un senso, che abbiamo fatto quello che ci piaceva. Di contro, lo stress è negativo, perché indica un disequilibrio tra quello che siamo e quello che vorremmo essere. Ma allora abbandonare la certezza per l’incertezza, un posto fisso per inseguire la realizzazione personale si può? Certamente ma serve coraggio, forza di volontà, determinazione, tenacia e anche un po’ di sana follia. Caratteristiche che rivedo tutte in Paola Giannotti che un giorno ha deciso di abbandonare un posto fisso, noioso e monotono, per inseguire i suoi sogni. Sogni che l’hanno portata a un giro del mondo in bicicletta.

Che dopo il suo giro sia stata stanca possiamo supporlo anche se a vedere l’energia con cui racconta la sua storia qualche dubbio resta…

2. Help Marketing: il digitale per aiutare le persone

Un’azienda che decide di iniziare a essere presente sui Social deve essere consapevole che si espone pubblicamente davanti ai suoi clienti. Questo significa possibilità di critiche e necessità di una presenza online che vada dal Lunedì alla Domenica: i social non si possono chiudere. Durante il suo intervento sulla Customer Satisfaction mi hanno colpito le parole di Rachele Zinzocchi sul concetto di Help Marketing. Facebook è uno dei canali più immediati tra aziende e clienti, questo implica la capacità di gestire al meglio ogni messaggio, richiesta o lamentela ricevuta. In questo senso il marketing digitale deve trasformarsi in marketing dell’aiuto: a nulla serve rispondere agli utenti in tempi brevi se poi non si riescono a risolverne i problemi. Se attiviamo un servizio di customer il nostro primo obiettivo non deve essere quello di essere migliori della concorrenza ma aiutare i nostri clienti a risolvere i nostri problemi.

3. Non esistono scorciatoie, o meglio, sono la strada del fallimento

Il racconto di Daniele Barbone sulla sua esperienza nella Death Valley e sulla storia di questa “valle della morte” ha ricordato a tutti che le scorciatoie servono a poco. Concetto questo che dovrebbe valere nella vita, nello sport ma anche nel web. Chi lavora nel campo della comunicazione digitale sa benissimo che i risultati immediati non si possono avere. Anzi, i migliori risultati sono quelli che arrivano da una strategia di medio-lungo periodo, basata su progetti studiati a tavolino, su test e aggiustamenti continui. Spesso, purtroppo, ci si scontra con la mentalità del “tutto e subito”, o “investo oggi e pretendo oggi”. In realtà nel web non funziona così e prendere scorciatoie per ottenere risultati immediati è solo controproducente, per se stessi e per i propri clienti.

Riassumendo ecco le tre caratteristiche che dovrebbe avere un eroe digitale: forza di volontà, elasticità mentale e un po’ di sala follia…

Simone

Laureato in Scienze della Comunicazione e Comunicazione Pubblica mi occupo di copywriting, web e social media marketing. Faccio parte dei "folli freelance del web"...